Incidenti sul lavoro: Come prevenirli con procedure di gestione mirate

Gli infortuni mancati possono rappresentare un importante strumento per le aziende grazie all’analisi delle criticità che avrebbero potuto causare incidenti sul posto di lavoro; questo potrebbe servire ad adottare misure di prevenzione mirate a garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori.

I processi di gestione di incidenti, infortuni mancati e malattie professionali possono essere fondamentali per i datori di lavoro nella valutazione dei rischi a cui possono andare incontro i dipendenti. Si procede mediante la definizione delle norme da seguire, soprattutto nell’immediato, con interventi tempestivi, portando avanti indagini accurate e garantendo un’efficace comunicazione interna.

In particolare, le procedure di gestione passano attraverso l’individuazione di situazioni in cui possono sorgere rischi per i lavoratori, rifacendosi alle norme vigenti in materia di sicurezza sul lavoro. Il fine è quello di porre in essere azioni preventive destinate a ridurre o eliminare la possibilità che si verifichino infortuni. Un altro aspetto determinante riguarda la comunicazione interna delle informazioni, non solo tra datore di lavoro e dipendenti ma anche verso tutti gli attori coinvolti nel processo di tutela della salute negli ambienti lavorativi.

Inoltre, i lavoratori giocano un ruolo essenziale nell’organizzazione della prevenzione, segnalando immediatamente qualsiasi sinistro o problematica al proprio preposto o agli operatori dell’unità logistica e operativa.

Ogni azione volta a contrastare il drammatico fenomeno degli incidenti sul posto di lavoro necessita di una stretta collaborazione tra imprenditori e dipendenti, utilizzando tutti gli strumenti a disposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.